ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI

00165 ROMA - PALAZZO CORSINI - VIA DELLA LUNGARA, 10

 

NORME PER IL CONFERIMENTO DI

QUATTRO PREMI "PROF. LUIGI TARTUFARI"

PER IL 2001

L'Accademia Nazionale dei Lincei conferisce, in ossequio alla volontà espressa dalla compianta Signora Maria Tartufari Dalcò, quattro Premi riservati a cittadini italiani intitolati al "Prof. Luigi Tartufari" di Lire 50.000.000 ciascuno destinati, per il 2001:

I quattro Premi sono assegnati senza concorso. Sono esclusi dal Premio i Soci Nazionali dell'Accademia.

Il Presidente dell'Accademia invita i Soci Nazionali e i Presidenti delle maggiori Accademie italiane a fare segnalazioni di persone che siano ritenute meritevoli del Premio, corredate da esaurienti motivazioni. Tali designazioni debbono pervenire all'Accademia entro il 30 dicembre 2000.

L'esame delle proposte viene compiuto da apposite Commissioni nominate dalla Classe di Scienze Morali, Storiche e Filologiche nel mese di gennaio 2001.

Le Commissioni sono composte di cinque membri ciascuna, dei quali almeno tre dovranno essere Soci Nazionali dell'Accademia. Anche i membri esterni all'Accademia saranno scelti dalla Classe di Scienze Morali, Storiche e Filologiche.

Le Commissioni eleggono il proprio Presidente e il proprio Segretario e stabiliscono l'ordine e la procedura dei lavori.

Le Commissioni hanno la facoltà di designare persone meritevoli indipendentemente dalle proposte pervenute.

Le quattro Commissioni giudicatrici presenteranno al Consiglio di Presidenza dell'Accademia, entro il 31 maggio 2001, le proprie relazioni motivate, dalle quali risulti che sono stati presi in considerazione tutti i candidati proposti.

Il Consiglio sottopone le relazioni, con il proprio parere, al giudizio della Classe di Scienze Morali, Storiche e Filologiche e, successivamente, alle decisioni dell'Accademia convocata in Assemblea a Classi Riunite.

I quattro Premi saranno conferiti nell'Adunanza solenne di chiusura dell'anno accademico, nel giugno 2001.

Roma, 30 settembre 2000

 

IL PRESIDENTE

 

Edoardo Vesentini