Tu sei qui

Covid-19: Vaccini. Rapporto estate 2022

VACCINI COVID-19: RAPPORTO ESTATE 2022

Statement by the Lincei Committee on Covid-19

Introduzione

Di fronte al tragico imperversare della pandemia da COVID-19, il mondo dell’immunologia e dei vaccini ha reagito in modo formidabile riuscendo a sviluppare velocemente una serie di vaccini efficaci che, se per ora non sono stati grado di bloccare la pandemia, ne hanno radicalmente cambiato il corso e diminuito la pericolosità. Al primo affacciarsi della pandemia, l’urgenza di sviluppare vaccini anti COVID-19 era stata immediatamente percepita: l’elaborazione dei progetti per la loro messa a punto è iniziata non appena la commissione istituita dal governo cinese per fronteggiare focolai di polmonite d’origine ignota, in persone collegate al mercato del pesce e di animali vivi della città di Wuhan, aveva comunicato, l’isolamento di un nuovo tipo di coronavirus dal liquido del lavaggio bronco-alveolare dei pazienti (rapporto del 7 gennaio 2020; Zhu et al., 2020). Tre giorni dopo, il 10 gennaio 2020, i ricercatori collegati a quella commissione, in collaborazione con l'Università di Sydney, Australia, hanno depositato sul sito GenBank la sequenza dell’RNA del coronavirus appena isolato (Novel 2019 coronavirus genome, 2019). Partendo da queste informazioni è iniziata, in molti Paesi del mondo, la messa a punto dei vari progetti di vaccino e la ricerca del loro finanziamento. L’8 dicembre 2020, solo 332 giorni dall’identificazione del genoma del virus SARS-CoV-2, in Inghilterra è iniziata la campagna vaccinale con un vaccino estremamente innovativo, il BNT162b2 (Comirnaty) della BioNTech - Pfizer, vaccino che il 20 dicembre dello stesso anno è stato approvato per primo dall’Unione Europea (UE).

Presentando alcuni aspetti della situazione attuale questo rapporto intende fornire un ulteriore strumento di aggiornamento e di lavoro. Sul tema della vaccinazione dei bambini ed adolescenti si fa riferimento ad un documento specifico (Accad. Naz. Lincei e Soc It. Pediatria, 2022).

 


Responsibility for the information and views expressed in this document lies solely with the Covid-19 Committee.

 

 

Tags: 
Autore: 
Commissione Covid-19
Data: 
26/06/2022
Categoria: 
Lingua: 
IT