Tu sei qui

Ginzburg, Carlo

Socio Soci Corrispondenti

Categoria: 
IV Storia e Geografia Storica e Antropica


Anno di nomina: 2008

Email: ginzburg [@] history.ucla.edu

Profilo

Data di nascita: 15/4/1939

già Prof. ord. di Storia delle Culture Europee nella Scuola Normale Superiore di Pisa.

Carlo Ginzburg (Torino 1939) ha insegnato storia all'università di Bologna. dal 1976, alla UCLA (University of California, Los Angeles) dal 1988, alla Scuola Normale Superiore di Pisa dal 2006. È professore emerito a UCLA e alla Scuola Normale. Tra le sue opere si ricordano: I benandanti. Stregoneria e culti agrari tra Cinquecento e Seicento (1966); Il nicodemismo. Simulazione e dissimulazione religiosa nell'Europa del '500 (1970); Il formaggio e i vermi. Il cosmo di un mugnaio del '500 (1976); Indagini su Piero. Il Battesimo, il ciclo di Arezzo, la Flagellazione di Urbino (1981); Miti emblemi spie. Morfologia e storia (1986); Storia notturna. Una decifrazione del sabba (1989); Il giudice e lo storico. Considerazioni in margine al processo Sofri (1991); Occhiacci di legno. Nove riflessioni sulla distanza (1998); e Rapporti di forza. Storia, retorica, prova (2000); Nessuna isola è un'isola. Quattro sguardi sulla letteratura inglese (2002), Il filo e le tracce. Vero falso finto (2006); Paura, reverenza, terrore. Cinque saggi di iconografia politica (2015); Nondimanco. Machiavelli, Pascal (2018). I suoi libri sono tradotti in più di venti lingue. Ha ricevuto numerosi premi, tra cui: Aby Warburg Preis (1992) Premio Antonio Feltrinelli per le scienze storiche (2005), Humboldt-Forschungspreis (2007) Balzan Award for European History 1400-1700 (2010), il premio Gorizia èStoria (2019), premio Tomasi di Lampedusa (2019).