Tu sei qui

Gregori, Mina

Socio Soci Nazionali

Categoria: 
III Critica dell'Arte e della Poesia


Anno di nomina: 2001

Email: minagregori [@] libero.it

Profilo

Data di nascita: 7/3/1924

Prof. emerito dell'Università di Firenze (già Prof. ord. di Storia dell'Arte moderna), Presidente della Fondazione di Studi di Storia dell'Arte «Roberto Longhi» di Firenze.

Nata e vissuta nella giovinezza a Cremona, si è laureata a Bologna con Roberto Longhi nel 1949. Ha percorso i vari gradi della carriera universitaria a Firenze, dove è professore emerito di Storia dell’arte moderna, e ha diretto la Scuola di Specializzazione in Storia dell’arte dell’Università di Firenze, alla quale collabora tuttora. Dirige la rivista ‘Paragone’, ed è presidente della Fondazione di Studi di Storia dell’Arte Roberto Longhi con sede a Firenze.
A lei è stata affidata la scelta dei dipinti del Merisi per l’esposizione Caravaggio e il suo tempo tenutasi nel 1985 al Metropolitan Museum di New York e al Museo di Capodimonte di Napoli. Nella mostra Michelangelo Merisi da Caravaggio. Come nascono i Capolavori (Firenze-Roma, 1991-1992) ha presentato i metodi esecutivi del Caravaggio e le indagini di laboratorio.
Altri suoi interessi sono la pittura in Toscana del Seicento e del Settecento (saggi e mostra, 1986), la pittura lombarda del Trecento con particolare riferimento a Giovanni da Milano (saggio introduttivo alla mostra a Firenze, 2008), il ritrattista Giovanni Battista Moroni a cui ha dedicato una monografia e una mostra a Bergamo (1979), e Giacomo Ceruti (1982) con la monografia e la mostra a Brescia (1987).
Del 2002-2003 è la mostra da lei curata sulla Natura morta italiana tra Cinquecento e Settecento (Kunsthalle a Monaco di Baviera e Palazzo Strozzi a Firenze). Risale al 2003-2004 ad Atene, nella cornice delle Olimpiadi culturali, l’esposizione Nella luce di Apollo. Il Rinascimento italiano e la Grecia.
Kress Professor presso il Center for Advanced Study in the Visual Arts della National Gallery of Art di Washington (1999-2000), membro della fiorentina Accademia delle Arti del Disegno e dell’Accademia dei Lincei, Cavaliere di Gran Croce della Repubblica Italiana, Commandeur dans l’Ordre National des Arts et Lettres e Légion d’honneur.

Curriculum