Tu sei qui

Beltrán Pepió, Vincente

Socio Soci Stranieri

Categoria: 
I Filologia e Linguistica


Anno di nomina: 2021

Email:

Profilo

Data di nascita: 06/06/1948

già Prof. di Filologia Romanza dell'Universitat de Barcelona

Vicente Beltrán Pepió è stato Professore Ordinario di Filologia romanza all’Universidad de Cádiz (1985-86) e all’Università di Barcelona (1986-2008) e Professore Ordinario di Lingua Spagnola alla “Sapienza” di Roma (2008-2019). Ha pubblicato più di settanta libri e oltre duecentocinquanta articoli in volumi e riviste specializzate. Gli ambiti delle sue ricerche sono le letterature iberiche e romanze (trovatori provenzali e galego-portoghesi, poeti spagnoli e catalani del Quattrocento), la poesia musicale iberica del Cinquecento (lirica e ‘romancero’) e la sua pervivenza nel folklore, lo studio del libro manoscritto e della forma-canzoniere, ecdotica dei testi catalani, spagnoli, portoghesi e provenzali, studi su generi poetici e registri stilistici, antologie, ecc. Nelle sue ricerche ha usato metodologie differenti e complesse: statistica lessicale, critica del testo, risorse informatiche e banche dati, lessicografia, codicologia e bibliografia materiale, ricerche storiografiche e documentarie, etc.
È direttore del progetto Bibliografia de Textos Catalans Antics (inserito nel progetto Philobiblon, University of California) e del Corpus des Troubadours (Union Académique Internationale); è stato co-direttore del progetto An Electronic Corpus of 15th Century Castillian Cancionero Manuscripts (University of Liverpool) e direttore del progetto Galicia Medieval del Centro de Estudios Ramón Piñeiro (Santiago de Compostela). Ha promosso gruppi di ricerca internazionali su argomenti di poesia medievale, storia del libro e repertori di fonti per lo studio della letteratura. È stato anche coordinatore della sezione quattrocentesca della Historia de la métrica medieval castellana.
È stato direttore delle pubblicazioni dell’Asociación Hispánica de Literatura Medieval e creatore e direttore per venticinque anni del suo Boletín Bibliográfico; ha diretto inoltre diverse collane filologiche (Gredos-Universidad de Alcalá de Henares, Promoción de Publicaciones Universitarias di Barcelona e nelle Edizioni del Galluzzo a Firenze).
È stato fondatore di diverse associazioni filologiche (AHLM, Convivio, Lyra mínima), Presidente della Asociación Convivio (della quale è oggi Presidente Onorario) e Presidente de la Asociación Hispánica de Literatura Medieval (della quale è oggi Socio d’Onore). Attualmente è membro del Direttivo dell’Asociación Internacional de Hispanistas. Oggi fa parte del comitato scientifico ed editoriale di decine di riviste, pubblicazioni scientifiche e collane filologiche.
È vincolato a progetti e istituzioni culturali o di ricerca come il Conselho Consultivo de la Associação Brasileira de Estudos Medievais, il Centro Investigação Prof. Doutor Joaquim Veríssimo Serrão (Santarém, Portugal), il Consejo de Honor del Proyecto Retórica Aplicada a la Literatura (UNAM, México), la Cátedra de Patrimonio Cultural Inmaterial Europeo, Instituto de Estudios Europeos dell’Universidad de Valladolid o il Instituto de Estudos de Literatura e Tradição, dell’Universidade Nova de Lisboa, etc.
Ha collaborato con organismi di valutazione della ricerca di diversi paesi (Spagna, Italia, Argentina). Ha ricevuto finanziamenti dal Fondo de ayuda a la creación literaria. Modalidad Ensayo, Ministerio de Cultura (Spagna) e il Premio per le traduzioni dedicate alla diffusione della lingua italiana all’estero, edizione 2020, Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo.
È membro dell’Institut d’Estudis Catalans e dell’Accademia Nazionale dei Lincei.

Curriculum

Bibliografia