Tu sei qui

Mertens, Dieter

Socio Soci Stranieri

Categoria: 
II Archeologia


Anno di nomina: 2019

Email: dieter.mertens [@] libero.it

Profilo

Data di nascita: 29/06/1941

già Direttore dell’Istituto Archeologico Germanico di Roma.

Nato nel 1941 a Brandenburg/Havel in Germania, svolge gli studi a Colonia e Monaco di Baviera, cambiando dallo studio di storia dell’arte e filologia classica a quello dell’architettura, in cui si laurea nel 1967. Prime esperienze di rilievo di monumenti storici nel contesto del loro restauro, come il Duomo di Colonia e la torre medievale dell’Altes Rathaus di Monaco di cui elabora il progetto di ricostruzione dopo la distruzione bellica. Seguono lunghi viaggi in Grecia e Italia per indirizzare gli interessi sullo studio dell’architettura antica. Dal 1970 Responsabile per gli studi sulla Magna Grecia del ‘Germanico’ che dirige, dopo la rinuncia alla cattedra di storia dell’architettura all’Università Tecnica di Monaco, dal 2002 al pensionamento nel 2006.
Sempre in stretta collaborazione con le Istituzioni italiane, svolge scavi e rilievi architettonici e urbanistici di vasta portata nei siti antichi dell’Italia meridionale, con particolare impegno a Metaponto, Paestum, Siracusa, Selinunte, finalizzati, oltre ai fini storiografici, a gettare le basi di adeguate misure di conservazione e musealizzazione dei siti.
Gli studi pubblicati in ampia bibliografia e sintetizzati in “Città e monumenti dei Greci d’Occidente” (2006) sono concentrati su problemi della colonizzazione greca in Italia e le grandi poleis nella loro genesi e evoluzione storica, sul fenomeno del tempio greco tra la conseguenzialità astratta del suo progetto e l’adattamento alle culture locali, sulla storiografia moderna dell’architettura antica e sulle questioni della presentazione dei siti antichi nell’ambiente moderno.

Curriculum

Bibliografia