Tu sei qui

Paganini, Gianni

Soci Corrispondenti

Categoria: 
V Scienze Filosofiche


Anno di nomina: 2022

Email: gianenrico.paganini [@] uniupo.it

Profilo

Data di nascita: 1950

Prof. Emerito dell’Università del Piemonte (già prof. ord. di di Storia della Filosofia ).

Gianni Paganini è stato premiato dalla Académie Française per il suo volume Skepsis (Paris, Vrin, 2008) e dai Lincei nel 2011. Ha curato molte edizioni di testi: Theophrastus redivivus (con G. Canziani, Firenze, La Nuova Italia, 2 vol., 1981-82), Hobbes, Moto, luogo e tempo (Torino, UTET, 2010) e l’edizione bilingue dei Dialoghi sulla religione naturale di Hume (Milano, BUR, 2014). Si occupa in particolare della filosofia del Sei e Settecento, dallo scetticismo all’empirismo. Oltre alla cit. Skepsis, ha pubblicato numerose monografie, tra cui: Pierre Bayle (Firenze, La Nuova Italia, 1981), Les Philosophies clandestines (Paris, PUF, 2005; ed, it. ampliata, Roma, Laterza, 2008), De Bayle à Hume. Tolérance, hypoyhèses, systèmes (Paris, Champion, 2022), Il dubbio dei moderni. Una storia dello scetticismo (Roma, Carocci, 2022) e curato volumi collettivi, tra cui: Skepticism and Political Thought in the 17th and 18th Centuries, con J. C. Laursen, Toronto U. P.–UCLA Center for 17th and 18th c. Studies, 2015; Curiosity and the Passions of Knowledge from Montaigne to Hume (Accademia dei Lincei, Roma, Bardi, 2018); Clandestine Philosophy. New Studies on subversive manuscripts in early modern Europe, 1620-1823, con M. Jacob e J. C. Laursen, UCLA Center for 17th and 18th c. studies and Toronto U.P., 2020.

Curriculum

Bibliografia