Tu sei qui

Ragazzoni, Roberto

Socio Corrispondente

Categoria: 
Cat. II Astronomia, Geodesia, Geofisica e applicazioni

Sezione: 
A: Astronomia e applicazioni

Anno di nomina: 2019

Email: roberto.ragazzoni [@] inaf.it

Profilo biografico

Data di nascita: 25/7/1966

Direttore dell’Osservatorio Astronomico di Padova

Roberto Ragazzoni nasce a Venezia nel 1966 e si diploma presso l’Istituto Tecnico della città di Rovigo, dove risiede. Si laurea in Astronomia cum laude all’Università degli Studi di Padova sviluppando un sistema a conteggio di fotoni montato al telescopio “Copernico” di Asiago da dove comincia una carriera di sviluppo tecnologico rivolto allo studio dell’Universo.
Ricercatore astronomo all’Osservatorio Astronomico di Padova nel 1992, è astronomo ordinario dal 2000 presso l’Osservatorio Astrofisico di Arcetri, poi all’Osservatorio Astronomico di Padova dal 2006, di cui diventa direttore dal 2018. Ha lavorato allo Steward Observatory di Tucson nel 1995, alla University of California di San Diego nel 1999 ed al Max Planck Insititute fuer Astronomie di Heidelberg dal 2001 al 2004.
Responsabile del sistema di ottica adattiva del Telescopio Nazionale Galileo, al quale contribuisce anche alla costruzione ed allineamento, inventa numerosi sensori di fronte d’onda, tra cui il sensore a piramide. Partecipa al Large Binocular Telescope ed al Very Large Telescope, a cui contribuisce con strumentazione innovativa.
Partecipa, firmando assieme ai colleghi i disegni delle camere ottiche, alle missioni ROSETTA, CHEOPS e PLATO. È stato insignito del premio Wolfgang Paul della fondazione Humboldt nel 2001 e del Premio Feltrinelli dell’Accademia dei Lincei nel 2016.

Curriculum

Bibliografia