Tu sei qui

Redi, Carlo Alberto

Socio Nazionale

Categoria: 
Cat. V Scienze Biologiche e applicazioni

Sezione: 
B: Biologia cellulare e dello sviluppo

Anno di nomina: 2003

Email: carloalberto.redi [@] unipv.it

Profilo biografico

Data di nascita: 27/3/1949

Prof. ord. di Zoologia nell'Università di Pavia. Professore ordinario di Zoologia, Università di Pavia. Alunno del Collegio Ghislieri (1968 – 1973). Socio nazionale della Accademia Nazionale dei Lincei. Socio onorario della Società genetica del Cile.
Managing editor dell’ «European Journal Histochemistry». Membro dell’Editorial Board di «International J. Developmental Biology». Membro del Comitato Nazionale Biosicurezza, Biotecnologie e Scienze della Vita (2007 – 2012). Membro della Commissione Dulbecco sulla utilizzazione delle cellule staminali (2000 – 2001). Direttore scientifico della Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo, Pavia (2006 – 2010). Presidente del Comitato di Etica della Fondazione Umberto Veronesi (2019 -…). Membro e past-President di: European Center for Law, Science and New Technologies http://www.unipv-lawtech.eu/ dell’Università degli Studi di Pavia.
E’ attualmente titolare dei corsi di Developmental Biology (Corso di Laurea Magistrale, in lingua inglese, di Molecular Biology and Genetics), di Zoologia (laurea triennale di Biologia). Membro del Collegio dei Docenti del Dottorato in Bioingegneria e Bioinformatica medica (sede amministrativa Pavia).
Svolge lezioni e seminari anche presso Università straniere: Amburgo, Lubecca, Duesseldorf, Caracas, Buenos Aires e Santiago del Cile.
Dirige il gruppo di ricerca (Prof. Silvia Garagna e Prof. Maurizio Zuccotti, Università di Pavia) che ha partecipato alla clonazione del primo topo, cumulina (1998), con il Prof. Ryuzo Yanagimachi (Honolulu, Hawaii). Si occupa dello sviluppo di un citoplasto artificiale per la riprogrammazione genetica dei nuclei di cellule somatiche e di genomica funzionale studiando la regolazione dell’espressione genica nel corso delle prime fasi dello sviluppo embrionale. Con Manuela Monti (Centro di Medicina Rigenerativa della Fondazione IRCCS “Policlinico San Matteo”) svolge ricerche sulla neo-oogenesi: caratterizzazione e isolamento di cellule germinali staminali prelevate da ovari umani e murini.